Le Fil Rouge 1.0

il

Se dico ROSSO, a voi cosa viene in mente?

A me viene in mente: il sangue, la frutta, il Natale, l’autunno, lo spritz!
Non necessariamente in quest’ordine!

E’ un colore che ha sempre avuto grande importanza dal punto di vista storico, psicologico, liturgico e persino politico.

Il rosso è proprio del Natale e di S. Valentino.

E’ un colore pieno di contraddizioni!
E’ quello della lotta, del potere, della vergogna e dell’amore!
Indica passione, gioia, pericolo, aggressività, rabbia.
Non per niente si dice Rosso di Rabbia!

Nel medioevo le spose si vestivano di rosso a rappresentare il dono divino disceso su di loro.
Per l’abito bianco si deve aspettare alcuni secoli.

Il Rosso ha sempre distinto i nobili dal popolo e proprio per questo, durante il Medioevo i Papi e i Cardinali hanno cominciato a vestirsi di rosso.
Poi questo colore, con l’andare dei secoli, comincia a predere un’altra strada: viene sempre più associato alle figure demoniache e peccatrici così che le donne di facili costumi, dovevano portare un drappo rosso sulla testa per farsi riconoscere. Da qui il rosso è finito per rappresentare l’erotismo con la dicitura a luci rosse.

In Cina è il colore portafortuna e viene utilizzato negli addobbi per le nozze.
Ma è considerato furtunato anche da noi, si pensi agli oggetti e piccoli amuleti di colore rosso della nostra cultura (Corno Rosso, coccinella…).

In liturgia il rosso viene utilizzato in particolari celebrazioni come la pentecoste e il Venerdì Santo per indicare il sangue di Cristo sulla Croce.

Essendo, appunto, associato al sangue è considerato il colore della vita ed è utilizzato per alcuni simboli relativi alla ricerca scientifica e alla medicina.

Red Blood Cells, streaming of human blood cells

In araldica poi è il tripudio del Rosso!
Moltissime bandiere lo hanno nei loro vessilli.
Anche nella nostra bandiera c’è una banda di questo colore che rappresenta il sangue versato nelle guerre.

Per non parlare dello Sport!
Molte squadre di calcio hanno il colore rosso nelle loro maglie.
Lo sport che prediligo, ormai tutti lo sanno, è la F1!
E anche qui c’è del rosso!
Sapete qual era il colore della Ferrari in origine? Rosso!
NO! Niente di più sbagliato! Il colore della Ferrari era il giallo!
Le è stato assegnato il rosso, come pure all’Alfa Romeo, perché era il colore che era stato attribuito all’Italia. E da lì è rimasto diventando negli anni rosso Ferrari , con modifiche rispetto al primo colore che era un rosso scuro!
E come diceva il vecchio Drake: “Dite a un bambino di disegnare una macchina e lui ve la farà rossa”!

E, come ultima curiosità, vi consiglio di non tinteggiare di rosso la camera da letto (anche se sfido chiunque a farlo!), non riuscireste a dormire perché è stimolante: dona forza e carica vitale!
Il Rosso è il colore della creatività!

Ci sarebbe veramente ancora tanto da scrivere su questo colore!
Per questa volta mi fermo qui, e il prossimo articolo invece tratterà la parte delle piante e della tintura.
Mi sembrava utile fare prima una premessa su questo bellissimo colore, per imparare a guardare oltre!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...