Il mio posto felice

Quando ero bambina vedevo le mani della nonna, con in mano quei 4 ferri storti e sgangherati o uncinetto ormai spelacchiato, sferruzzare qualcosa di unico per me, per mio fratello o uncinettare coperte. Era il suo modo di pensare a noi e di dire: vi voglio bene! In questi giorni ho avuto modo di parlare…